In prepazione per l’eposizione nella splendida cornice di Villa Fenaroli a Rezzato (BS) con inaugurazione domenica 7 maggio 2017 ore 17:30, in mostra fino a domenica 11 giugno 2017.

In anteprima alcuni estratti della critica redatta da Giuseppe Fusari Direttore del Museo Dicesano:

… Non c’è discontinuità tra i primi lavori e gli ultimi, se non a livello formale. In più la ricerca si è fatta sempre più attenta al peso delle cose. Intendo dire: il suo lavoro non può definirsi più pittorico e non ancora scultoreo. E non è nemmeno assemblaggio o riuso. E’ ricostruzione dell’ordine. E l’ordine delle cose è tridimensionale. Perché le cose chiedono di essere tridimensionali, anche quando sono in pittura. E se lì fingono la tridimensione, nello sviluppo concettuale, la chiedono e poi, in ultima istanza, la pretendono…

… L’ordine è la cosa più affascinante dell’arte di William Vezzoli. Un ordine che costringe alla stessa sua concentrazione nel fare. Davanti a un suo lavoro quello che conta, come prima cosa, è riconoscere l’ordine. In entrambe le sue accezioni: come precisione e come scansione…

WGM

"Andareverso" personale a Villa Fenaroli

Rispondi