Valore al proprio Essere nell'osservare una "O" dipinta che è il vero in cui entrare, in cui l'origine della parola, una vocale, diventa personificazione e metafora, segno di riconoscimento minimalista nella sua pittura del "visuale" esegetico, un suo estratto e corporeo, facendogli capire l'origine della creatività che concerne la provenienza in ciò da cui e per cui una cosa è ciò che è ed è come è.
A.B.

Anno:

Dimensioni: 41x122,5