Ed è lui stesso nelle sue motivazioni a parlare di omaggio alle sue origini, al lavoro duro della fabbrica e alla sua terra, "di vissuti personali che costruiscono e ricostruiscono" la sua esperienza. Tanto che le sue opere sono la rivoluzione contemporanea perché usa l'oggetto come soggetto. Cui vi ritorna per imporsi, per coniugare l'arte con quella libertà conquistata in suggerimenti multipli, in un dinamismo prorompente che permea di sé ogni cosa, ogni figura.
A.B.

Anno:

Dimensioni: 39,5x100